Fiori edibili più richiesti

Borrago officinalis
Borragine

Parti usate: semi.

Usi più comuni: per la dermatite seborroica, eczemi. Per curare artrite reumatoide, sindrome premestruale, stress.

Centaurea cyanus
Fiordaliso

Parti usate: fiori.

Usi più comuni: come stimolante dell’appetito, espettorante e diuretico; nella preparazione di colliri per infiammazioni oculari e congiuntiviti, eczemi del cuoio capelluto.

Calendula officinalis
Calendula

Parti usate: fiori.

Usi più comuni: per curare la pelle: ferite, varicosi, psoriasi.

Cicoria inthybus
Cicoria selvatica

Parti usate: fiori, radici.

Usi più comuni: per il trattamento di dispepsie biliari, stitichezza cronica, colon irritabile, flatulenza e meteorismo. Depurativa, blandamente lassativa e diuretica.

Taraxacum officinalis
Tarassaco

Parti usate: fiori, foglie, radici.

Usi più comuni: usato per le proprietà digestive, diuretiche, toniche, coleretiche.

Tagetes patula
Tagete

Parti usate: fiori.

Usi più comuni: antimicotico, fungicida, antiparassitario.